Lettori fissi

lunedì 12 novembre 2012

Quel giorno quando venne sera di Enzo D'Andrea


 
" Un terremoto visto come una punizione divina, una storia di amicizia tra un ragno e un ragazzino disabile, un Natale particolare, dove la tragedia imminente diviene di colpo un segno di speranza, il soprannaturale, dai risvolti tragici o ironici, al limite dell'assurdo, una storia creata dal nulla, come una sorta di sfida, partendo dalle lettere dell'alfabeto e senza la minima idea di dove si andrà a finire.
Quando si libera la fantasia, tutto può succedere. L'importante è che ci sia una storia da raccontare e, soprattutto, qualcuno che abbia voglia di ascoltarla. Tutto il resto conta poco. Quasi nulla, direi."
 
                  (Dalla presentazione del libro Quel giorno quando venne sera di Enzo D'Andrea)

 
 
Questa è la presentazione del libro di Enzo D'Andrea "Quel giorno quando venne
sera". Un libro di racconti molto intenso, particolare. In esso si fondono elementi
 del vivere quotidiano al sovrannaturale, la superstizione, la fantasia ai temi
sociali come la disabilità e le forze della natura. In più un elemento nuovo, una
storia alfabetica totalmente nuova e originale. Un mix di storie semplici e
complicate, atmosfere magiche e malinconiche. Un filo conduttore, il
sovrannaturale, come sottofondo mistico ai racconti e l'assurdo come spunto
narrativo. Un libro da scoprire e da gustare. Lo consiglio vivamente!
Per chi volesse comprarlo è disponibile in rete sui seguenti siti:
 
 
Per chi volesse è possibile anche ordinarlo in tutte le librerie sul territorio nazionale.

9 commenti:

Maria Teresa Castellana ha detto...

Mi incuriosisce molto questo libro! Domani andrò a vedere se lo trovo nella mia libreria di fiducia ;)

lidia ha detto...

bel libro molto interessante

Deborah Dedaga ha detto...

presentazione molto interessante

piccolotta ha detto...

su internet è già disponibile, in libreria bisogna ordinarlo.

Stefy Rostry ha detto...

Mi piacciono le storie "semplici e complicate" allo stesso tempo!!
Ci farò un pensierino...magari per Natale.
Grazie

simona giorgi ha detto...

Sembra interessante questo libro che narra di storie semplici e complicate, lo cercherò

Tecla Serra ha detto...

Libro molto interessante

micolcirid ha detto...

Mi ha i proprio incuriosito! Cercherò questo libro! Grazie per avermelo presentato!

Anonimo ha detto...

Interessante. Oggi è difficile orientarsi in mezzo a tanti libri, soprattutto perchè si legge poco.